lunedì 12 marzo 2012

Kony 2012: make him visible!

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti.
Probabilmente molti di voi hanno già visto o intravisto questo video, molte persone lo stanno condividendo sui principali social networks ed io stessa, prima di decidere di guardarlo, lo avevo scorto più volte.
Perchè non l'ho guardato da subito?
Non sapevo di cosa parlasse, durava "troppo", non avevo tempo e tante altre "scuse" assolutamente inutili.
Questo video dura poco meno di 30 minuti, che è il tempo che impiego mediamente per mettere lo smalto alle unghie, per leggere un lungo capitolo di una fanfiction, per guardare una puntata delle mie serie preferite.
Quindi, se ancora non lo avete fatto, fermatevi, mettetevi comodi e GUARDATELO, perché, sono sicura, vi "pentirete" di non averlo fatto prima.
Ed alla fine, CONDIVIDETE e rendete UTILI strumenti come Facebook, Twitter, Google+, Blogger e qualsiasi altra cosa sia utile per diffondere questo messaggio.
Io, ADESSO, posso dire che SO CHI SIA Kony.


Alla prossima,


4 commenti:

  1. Brava Miki! Anche io in settimana farò un post sull'argomento! Non bisogna fare grandi cose, nel nostro piccolo possiamo dare VISIBILITA' a queste atrocità!

    RispondiElimina
  2. Ho guardato il video, e la cosa mi puzzava parecchio, per tutto il modo in cui è realizzato e le contraddizioni di cui è pieno... Poi sono andata a leggere i commenti, ho letto articoli e mi sono informata un po'.
    Dai un'occhiata a quest'altro video realizzato da una ragazza con origini ugandesi: http://www.youtube.com/watch?v=U4iL_4-xb3o

    A me tutta questa storia dà molto da pensare, questi qua parlano di pace, ma di fatto cosa sollecitano? L'intervento militare americano in Uganda, dove guardacaso è appena stato scoperto un enorme giacimento di petrolio.

    Io non lo condividerò, perché mi pare una storia poco pulita alla base, chi è questo fondatore di Invisible children? Un tizio che ha fondato un'organizzazione che ufficialmente si dichiara "no profit", ma che di fatto ha tirato su un mucchio di soldi. Che c'entrano le scuole con questo Kony? Le ha distrutte lui? Che non sarebbe supportato da nessuno? Una sola persona ha fatto tutto questo? Nemmeno Hitler nel suo folle progetto era da solo, non ce l'avrebbe mai fatta senza appoggi.

    Boh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non posso sapere dove stia la verità...ma ho letto anche questo
      http://s3.amazonaws.com/www.invisiblechildren.com/critiques.html
      E per adesso ci credo. Dovessi avere fonti certe dell'inattendibilità di Kony 2012, di invisible Children ecc, sarò la prima a rivedere le mie azioni. Per adesso condivido.

      Elimina
  3. Altre letture in merito:

    http://www.tnepd.com/2012/invisible-children-fare-i-milioni-supportando-una-dittatura-militare

    http://www.tnepd.com/2012/quante-belle-persone-dietro-kony-2012

    http://www.tnepd.com/2012/kony-2012-propaganda-illuminata

    Ciao

    TNEPD

    RispondiElimina