mercoledì 13 giugno 2012

Shopping Milanese: la mia prima volta da Inglot!

Buongiorno a tutti!
Eccomi di ritorno, con un po' di ritardo in effetti.
Volevo ringraziare tutte coloro che mi hanno augurato buon week-end (lo è stato e anche di più) e coloro che si sono preoccupate del fatto che non avessi dato ancora cenni di vita. La verità è che mi ci sono voluti due giorni per smaltire tutta la stanchezza fisica ed emotiva dovute al troppo camminare, al troppo amare (anche se non è mai troppo) ed al troppo voler bene di questi giorni, durante i quali sono stata accanto alle gioie della mia vita, che mi hanno reso la persona più felice del mondo solo per il fatto che esistono e che mi onorano del loro amore.
Ok, fine momento-lovvore XD
Durante questi tre giorni, di cui due passati a Torino ed uno a Milano, non ho fatto moltissimi acquisti, per questioni di spazio/peso in valigia ma, devo dire, quelli che ho fatto hanno il loro perchè!
Questa è l'anteprima:


Volevo lasciarli per ultimi ma alla fine ho deciso di mostrarvi per primi gli acquisti Inglot e di parlarvi della mia splendida esperienza con questo negozio, esperienza che NON HA NULLA A CHE VEDERE con la mia prima volta da MAC. Se ve la siete persa, leggete QUI.
Proprio perchè scottata da quell'esperienza, avevo un po' di timore ad entrare in negozio, considerando appunto quanto fosse rinomato e soprattutto professionale ma devo dire che mi sono ricreduta subito e mi sono sentita a casa! Una casa che era il paradiso in terra del colore!
Nonostante la grandissima varietà di colori e prodotti non mi sono sentita "smarrita" nemmeno per un attimo. Gli stand sono organizzati benissimo e tutti i prodotti sono visibili ed accessibili, pronti ad essere swatchati e... adorati!
Proprio perchè sapevo di non poter comprare molto, mi sono diretta subito verso l'espositore dei pigmenti e lì è cominciato il dramma! QUALE SCEGLIERE?
Non è stato affato facile, soprattutto quando, una volta deciso, il prescelto era terminato e quindi bisognava ricominciare daccapo. Fortuna che ho un fidanzato meraviglioso che ha scelto un colore a dir poco splendido togliendomi dall'imbarazzo... Anche perchè c'erano 5 angeli che mi attendevano con pazienza fuori *___*
La permanenza all'interno è stata resa ancora più piacevole dalla makeup artist che mi ha aiutata nell'impresa e di cui, ahimè, non ricordo il nome :( (per intenderci, la bellissima ragazza straniera, finlandese mi pare di aver letto, e bionda che, come ha notato il mio fidanzato, somiglia ad un misto tra Uma Thurman e Filippa Lagerback). La simpatia e la disponibilità di questa persona mi hanno lasciata davvero senza parole, tanto che non me ne sarei più andata! E poi mi ha confezionato il tutto in un'adorabile piccola borsettina fuchsia! Come non adorarla?
Ma veniamo al sodo!



Da sx a dx abbiamo il Duraline, un olio a base siliconica da utilizzare per diluire i pigmenti, aumentarne la resa, la brillantezza e la durata. Sono curiosissima di utilizzare questo prodotto, ne avevo sentito parlare in un video di BAMBOLA MALEFICA, una ragazza bravissima che ho scoperto da poco su youtube. Poi ci sono i due pigmenti, il n°84 ed il n°81.








Ora, per farvi vedere tutti i riflessi di questi due prodotti, ci vorrebbe una contorsionista. Ogni granello, colpito dalla luce, emette un bagliore incredibilmente inaspettato e bellissimo.
Ho cercato di fare diverse foto in diverse condizioni di luce proprio per tirare fuori ogni riflesso ma, vi dico già, che non è nulla in confronto alla realtà.

Questo è il n°84







Chi ama Club di MAC, Camaleonte di Neve Cosmetics e così via, non può non amare questo pigmento e, soprattutto, amerà questo pigmento e si scorderà degli altri! E' un verde dai riflessi marroni-rossicci ma definirlo così è davvero riduttivo. Il colore vira dall'oro al rame, passando per un verde brillante. Con il Duraline (swatches a dx) i riflessi verdi vengono esaltati mentre asciutto (a sx) è più ramato.
L'ho appena utilizzato nell'angolo esterno degli occhi di mamy ed è da 10 minuti che si guarda nello specchio.

Questo è il n°81:







Anche qui, definire il colore è impossibile. Visto dalla jar, sembra un "semplice" borgogna brillante. Il colore, in realtà, vira dal rame dorato al borgogna caldo con riflessi fuchsia. L'ho utilizzato su una base nera ed è semplicemente spettacolare!
A dx potete vedere il pigmento diluito con il Duraline, a sx asciutto!

Eccoli insieme:


INGLOT
via Cusani 7/9 – 20121 Milano
tel. 02 45485947
www.inglotcosmetics.com
info@inglotitalia.it

Contattando telefonicamente il negozio, è possibile effettuare acquisti on-line, così come attraverso l'indirizzo e-mail. 

Ho lasciato gli occhi su molti altri pigmenti e, credo proprio, che in un prossimo futuro saranno miei! XD

Alla prossima,

 

26 commenti:

  1. Che meraviglia e poi non per dire eh ma sul vetro del negozio erano disegnati due pesciolini con i nostri NOMI XD
    La Signorina all'interno era davvero carinissima e tanto simpatica fossero tutte così le commesse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pesciolini *____* Era proprio destino entrare in quel negozio!!!

      Elimina
  2. P.S. Ho dimenticato una cosa.. RAGAZZEEEEEEE Confermo che il fidanzato della Mikina E' SANTO! E' stato al suo fianco tutto il tempo, ha scelto con lei, ed era attentissimo alla spiegazione delle commessa.. COSE DELL'ALTRO MONDO! Proporrei la clonazione!

    RispondiElimina
  3. INGLOT *__*
    Ho le palpitazioni... XD quei pigmenti sono eccezionali!
    Se mai dovessi capitare in un loro punto vendita, credo che avrei seri problemi ad uscirne, mi farei sigillare tra le loro cialde e i loro pigmenti XD
    Baciiii

    p.s. carino il vestito bianco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah! Sì sì, è proprio così! E le palpitazioni le avevo pure io, tanto che (l'ho omesso nel post) ho fatto la mia entrata trionfale con tanto di incespicamento dei piedi XD

      Elimina
  4. Ciao Miki
    il negozio di Inglot è il mio preferito per make up ( anche la professionalità è altissima sono tutte disponibilissime e preparatissime) settimana prossima vado a farmi un regalo benedetto e agoniato da tempo la nuova palettina con i 5 colori che amo. Un altro posto dove la professionalità è buona è quello di Madina in corso meravigli sempre a Milano.
    Dei punti vendita da MAC ti consiglio quello nella zona di Brera sono carine e disponibili e il corner di Coin di 5 giornate sicuramente la make up artist più disponibile e non è male neanche quello di Rinascente ( viaTorino non è male ma è molto di passaggio quindi spesso non hanno tempo)
    Non ci sono persone scorbutiche e che ti guardano dall'altro al basso...almeno per le volte che mi sono rivolta a loro non ho avuto problema.
    Ma la professionalità delle ragazze di Inglot è sopra tutti. Baci buona giornata e spero che tu possa tornare nella mia città e trovarti nuovamente bene. Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia. Nonostante io ci sia stata solo una volta è diventato anche per me il mio preferito!
      La palettina è uno dei miei "sogni" ma non credo che potrò realizzarlo presto. Chissà in quale vita tornerò a Milano. A meno che non si apra uno store a Torino, come ha ipotizzato la responsabile del negozio. A quel punto credo che per il mio fidanzato sarebbe la fine XD
      Quando ho fatto l'ordine MAC, la ragazza che mi ha risposto al telefono era davvero gentile ma l'esperienza di Roma mi ha proprio shockata. Hai presente quando aspetti una cosa per tanto tempo e poi ti delude su tutta la linea? A me è successo così.
      Milano mi è piaciuta tantissimo, era la prima volta che la vedevo e ne sono rimasta davvero affascinata.

      Elimina
  5. Spettacolo l'81! Non vedo l'ora di vedere come lo utilizzerai!

    RispondiElimina
  6. sn curiosa d vedere cs hai acquistato da sephora!!
    http://vittimadelletendenze.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. UUUUUUUHHHHHHHH quei pigmenti... *.*
    bentornata!

    RispondiElimina
  8. Bellissimi pigmenti! Sono contenta che ti sia trovata bene con le ragazze di Inglot :D

    RispondiElimina
  9. Bellissimi i colori dei pigmenti!! *_*

    RispondiElimina
  10. Comunque posso dire che quel punto vendita è di mille livelli sopra agli altri... Diciamo che "qualcuno" dovrebbe prendere qualche lezioncina su come trattare i clienti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione amore mio...

      Elimina
  11. se e' alta bionda e simpaticissima non e' una mua ma e' la store manager del negozio e si chiama Jutta :D io la adoro ç_ç
    mi piace molto l'atmosfera del negozio Inglot di Milano....

    la duraline e' un po' che la punto... ma come, niente ombretti del freedom system? o_O

    circa MAC da frequentatrice di molti negozi diversi posso dirti che in quello che indicavi tu non mi trovo bene neanche io, ci vado quando proprio mi serve qualcosa e via dicendo, invece quello di Torino in centro e' favoloso, il team di mua e' veramente in gamba (quanto mi mancano! Ho abitato qualche anno a Torino e da quando aveva aperto MAC ero veramente spesso in negozio).
    A Milano mi piace molto il pro in Brera, soprattutto se becchi quella gran figa di Agostina (una mua argentina) hai svoltato, e' una persona favolosa che ha tanto occhio per i colori e anche per i clienti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Jutta! Proprio lei! Me ne sono innamorata *__* Non sapevo fosse la store manager...
      Non parlarmi degli ombretti ç____ç Io avrei voluto comprare tutto ma proprio per non soffrire troppo non mi ci sono nemmeno avvicinata!!!
      Confido in un'apertura a Torino...
      A MAC prima o poi darò una seconda chance, spero davvero di non trovarmi così male come a Roma.
      Grazie per le info ^___^

      Elimina
  12. Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
    Mikina i pigmenti sono bellissimi *_____* soprattutto il borgogna.
    A Firenze le commesse Mac ti lasciano abbastanza libera di guardare e swatchare quello che vuoi, poi magari devi aspettare che abbiano finito con la cliente che chiede di provare e riprovare i loro prodotti.
    Però a me piace girellare in libertà!
    XD
    La maglietta nera mi piace molto.
    Baci
    Elena

    P.S. Aspetto il post su Sephora (curiosona!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a Roma ero liberissima di guardare, anzi, ero liberissima e basta considerando che sono stata assolutamente ignorata. Non mi piacciono le commesse che ti stanno con il fiato sul collo, però se vedi che una persona è abbastanza spaesata e, soprattutto TI CHIEDE aiuto, beh, dovresti darglielo...
      Da Inglot invece è stato perfetto!!!

      Elimina
  13. Mi piace il tuo negozio, non ho ancora testato pigmenti, ma le ombre ... Puoi dirmi il prezzo delle ombre di Inglot in Italia? Valencia (Spagna) vi è una certa polemica con il prezzo e volevo sapere in Italia, così come i prezzi.

    Grazie, vi seguo!

    http://ginger-maquillajealos50.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  14. Escludendo gli acquisti di make up, che è inutile dirlo sono stupendi, io mi sono innamorata della maglietta con il teschioooo!!! E' uno spettacolo *__*

    RispondiElimina
  15. Mi unisco anche io al club contro le commesse Mac e sono PRO per le gentilissime ed educatissime commesse di Inglot!! io invece non posso fermarmi dal acquistare palette dal freedom sistem, tanto chè non sono mai riuscita a prendere un solo pigmento.Solitamente vado con un certo budget proprio perchè lascerei anche l'anima li dentro....

    RispondiElimina
  16. Risposte
    1. I pigmenti, se non sbaglio, costano 16€ mentre il Duraline circa 11.

      Elimina