martedì 2 aprile 2013

Prodotti Bye Bye #5: Febbraio&Marzo.

Buongiorno a tutti.

E'  incredibile, siamo già ad Aprile ed è passata anche la Pasqua. Spero l'abbiate trascorsa serenemante, mangiando dolci e cioccolato!
La mia non è stata particolarmente movimentata e niente cioccolato per me, ordine del medico. Che tristezza... E dire che quest'anno la Kinder aveva fatto l'uovo di Hello Kitty! Bah, pazienza.

Il post dei prodotti bye bye di Febbraio è slittato per mancanza di tempo, così oggi vi parlo brevente di ciò che sono riuscita a terminare negli ultimi due mesi, per poi buttare finalmente tutti questi contenitori vuoti!

A Febbraio ho terminato:



- Detergente Viso Maisenza Lush
L'umorismo di Lush! Proporre un detergente viso eccezionale, in edizione limitata, chiamarlo MAISENZA, per poi toglierlo dal mercato!
NO COMMENT!
Avrei voluto farvi una recensione approfondita di quesro prodotto perché è stato senza ombra di dubbio il detergente migliore che abbia mai usato. Preferisco invece parlarvene qui considerato che non si sa se verrà riproposto e per adesso non c'è modo di poterlo acquistare, a meno che non ne sia rimasto qualche barattolo in alcuni punti vendita. L'ingrediente principale è l'amido di mais che esfolia delicatamente la pelle rendendola morbidissima e liscia. Non ho avuto alcun problema ad utilizzarlo tutti i giorni nonostante l'azione dei granuli sia abbastanza vigorosa. Spesso, dopo aver massaggiato il viso tenevo su il prodotto per qualche minuto per poi risciacquarlo. Credo che la mia pelle non sia mai stata così pulita, morbida e liscia come quando lo utilizzavo. E che dire dell'odore? E' un qualcosa di inspiegabile, semplicemente delizioso.
Finirlo è stato davvero traumatico. Spero vivamente che Lush lo riproponga al più presto, magari nella linea permanente.

- Fondotinta Hello Flawless Oxigen Wow di Benefit nella tonalità Ivory

Vi avevo già parlato QUI di questo fondotinta, che è stato in assoluto uno dei fondi che mi sono piaciuti di più.
Ha una consistenza molto fluida, che è quella tollerata meglio dalla mia pelle, si stende facilmente con qualsiasi metodo, anche se personalmente trovo che renda al meglio se applicato con le dita. Ha una coprenza medio-bassa ma può essere riapplicato nelle zone che ne necessitano di maggiore senza dare effetto mascherone. Ha un finish leggermente glowy che mi piace tantissimo ma è comunque asciutto sul viso e non mi ha dato problemi di eccessiva lucidità durante la giornata.
La cosa che mi piace di più è che, a differenza di molti altri prodotti che ho utilizzato negli ultimi mesi, non sottolinea le rughe d'espressione andando ad invecchiare il viso, ma anzi gli conferisce un aspetto fresco e luminoso.
Unica nota negativa è sicuramente il prezzo: negli store Sephora è venduto a 35,00€.

- Contorno Occhi Levigante Weleda

 Come vi ho scritto nella recensione, più che terminato, questo prodotto è cestinato e non perché non sia un buon prodotto, ma semplicemente perché, rompendosi il tubetto, è andato a male nel giro di 24h.
Un vero peccato. Non credo lo ricomprerò, a meno che non cambino il packaging. Inoltre la mia attenzione è stata catturata da un altro contorno occhi che sto testando in campioncino. Vedremo...






- Crema Viso Imperialis di Lush

 Me n'era stato dato un campioncino quando sono stata a Torino a Gennaio.
Si tratta di una crema viso idratante per pelle da normale a mista. Io sinceramente l'ho trovata un po' troppo unta e di difficile assorbimento e per questo motivo ho preferito utilizzarla di sera. Essendo un campioncino non ho potuto provarlo per un tempo sufficiente per farmente un'opinione precisa ma sicuramente non la comprerei perché ha un odore nauseabondo ed un prezzo non proprio conveniente: 19,95€.




- Select Moisturecover MAC in NC 35

Dopo la delusione del Select Cover-up, di cui vi parlerò in un post dedicato ai correttori, ho cominciato a cercare informazioni su un prodotto valido ma che non fosse troppo secco per il mio contorno occhi.
Quando sono stata a Torino, ho chiesto un sample del Select Moisturecover per confrontarlo con il Prolongwear di cui si era fatto dare un campioncino il mio fidanzato.
Dopo aver terminato il sample ho deciso di acquistarlo in quanto trovo che sia un correttore fantastico! Ho scelto lui al posto del Prolongwear per due motivi: è più morbido ed idratante, quindi più indicato per la pelle secca del mio contorno occhi, ha un packaging secondo me più comodo e funzionale (il prolongwear ha un erogatore a pompetta che odio per quanto riguarda i correttori).
Il prezzoè di 18,50€ per 5ml di prodotto.

A Marzo ho terminato:



- Detergente Viso Cherubini a Fior di Pelle Lush

 Anche in questo caso si tratta di un'edizione limitata per Natale, ma, a differenza del Maisenza, di questo non sentirò assolutamente la mancanza.
I granuli troppo grossi rendono difficile l'utilizzo del prodotto che non si stende sul viso in maniera omogenea e tende a sbriciolarsi e cadere. L'esfoliazione è praticamente nulla mentre come idratante l'ho trovato decisamente valido.


- Tonico Ravvivante Weleda


Review QUI









- Pro Longwear Concealer MAC in NW30


Come vi ho detto prima, anche di questo correttore ho provato un sample che si era fatto dare il mio fidanzato in uno dei suoi giri di shopping (post QUI) e mi è piaciuto tantissimo, al pari del Select Moisturecover, che è leggermente più idratante.
Copre perfettamente le mie occhiaie, non fa spessore, non mi va nelle pieghette e dura tutto il giorno, anche non fissato con la cipria.
Il prezzo è lo stesso anche se questo contiene 9ml di prodotto, quasi il doppio. Sto valutando se acquistarlo in una tonalità chiara in modo da illuminare la zona. Purtroppo rimane il "problema" del packaging, decisamente scomodo.



- Prep + Prime Natural Radiance di MAC

Non sono solita utilizzare primer per il viso in quanto non ho mai avuto problemi di tenuta del trucco, ma visto che di questo ne ho ricevuto un campioncino, ho deciso di utilizzarlo spinta anche dalla descrizione che si può leggere sul sito:


Un gel setoso ricco di ingredienti naturali che idrata e prepara la pelle, migliorando la resa del fondotinta e delle polveri. Aiuta a controllare l'oleosità della pelle, rendendola più liscia e uniforme. Le vitamine E e C contenute nella formula proteggono grazie alle proprietà anti ossidanti mentre la caffeina attenua i rossori. Le particelle perlate illuminanti riflettono la luce e rendono il volto radioso.

Be', io non ho notato nulla di tutto ciò nelle quattro volte che l'ho utilizzato, o almeno non ho notato differenze tali che mi spingano a spendere 40,00€ per un prodotto del genere.

E con questo è tutto.

Spero che il post vi sia utile, alla prossima





38 commenti:

  1. hai smaltito un sacco di prodotti in questi mesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, abbastanza... E tra un po' arriva anche il post che riguarda Aprile e Maggio.

      Elimina
  2. anke io sono in modalità smaltimento!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in realtà sono in modalità "utilizzo", nel senso che non sto accumulando nulla di superfluo e sto finendo ciò che sto usando...

      Elimina
  3. Che belle queste recensioni. Come sai io mi trucco poco e niente ma ci son periodi dove mi coglie il raptus e finisco in profumeria assolutamente impreparata! Ora so cosa non comperare :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuu Giò, MAI andare in profumeria impreparata! Rischi di cadere nelle mani delle commesse che non sempre sono preparate, purtroppo!

      Elimina
  4. Tutte orfane del Maisenza...Lush, RIPENSACI!!!

    RispondiElimina
  5. Sono curiosa di sapere cosa non ti é esattamente piaciuto del Select Cover Up: anche a me ha abbastanza delusa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi arriverà la recensione di questo correttore. Non che non sia un buon prodotto, anzi, ma l'ho acquistato leggendo recensioni entusiastiche circa la sua coprenza, che invece non è affatto alta!

      Elimina
  6. Che brava, hai finito un bel po' di prodotti! Il Select Moisturecover ispira un sacco anche a me, prima però devo terminare i correttori che ho :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come formulazione è il correttore migliore che abbia mai provato.

      Elimina
  7. Esatto! Come si può chiamare Maisenza un prodotto destinato a sparire????

    RispondiElimina
  8. Io sono una frana XD non riesco mai a finire la roba....ho prodotti piantati là che ormai starebbero bene solo nella spazzatura XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ero così, accumulavo roba che poi dovevo buttare. Adesso riesco a comprare solo ciò che mi serve (tranne i trucchi ovviamente XD) e a finirlo in tempi brevi.

      Elimina
  9. In giro si trovano le ricette del mai senza! Ora dal cellulare sono scomoda a postarle, ma vedrai che il fido google aiuta!! Sono tutti ingredienti che si hanno normalmente in casa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mh, casa mia sarà anormale, ma gli ingredienti per farlo non ce li ho XD
      Il fatto è che, anche se è facilmente riproducibile, l'originale ha un profumo paradisiaco che dubito si possa facilmente replicare.

      Elimina
  10. sarei davvero curiosa di provare il MAI SENZA:..peccato mi sa essere arrivata in ritardo...anche se molto spesso sul sito mettono a disposizione i prodotti fuori mercato...
    kiss e buona giornata cara
    vendy

    NEWS ON MY BLOG!!!
    follow me on:
    the simple life of rich people blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo spero fortemente che lo ripropongano perché mi manca da morire ç____ç

      Elimina
  11. Maledetti :( perchè hanno tolto Maisenza? Aaaargh, Lush cattivo :(

    RispondiElimina
  12. Io avrei voluto provare maisenza ma quando sono andata in negozio già era finito T____T spero che lo ripropongano perchè ne sto leggendo benissimo ovunque T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anche io che lo ripropongano. E' un prodotto validissimo...

      Elimina
  13. Non ho provato il Mai senza, ma spero vivamente lo riproponagano perchè ne ho sentito parlare solo bene, mentre ho usato Cherubini, e devo dire che a me è piaciuto moltissimo, tra i detergenti che ho provato è il mio preferito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo se provi MAISENZA ti rendi conto di QUANTO è efficace, credimi...

      Elimina
  14. Quanti bei prodotti hai terminato!!

    RispondiElimina
  15. Mi state davvero incuriosendo tutte con questo Maisenza...anche se non amo molto questo tipo di detergenti Lush, ho Angeli a fior di pelle e non lo trovo comodissimo da usare, forse devo ancora trovare il modo corretto per utilizzarlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MAISENZA è decisamente meno scomodo degli altri. La grana è più fina e si sgretola molto meno, soprattutto se emulsionato ad un po' d'acqua.

      Elimina
  16. I correttori di MAC mi incuriosiscono e non poco, purtroppo per ben due volte ho provato a chiedere campioncini ma la mia richiesta non è stata esaudita per mancanza di jar... :(
    Avrei tanto, ma tanto voluto provare il maisenza, però magari si può cercare un sostituto con ingredienti simili... comincia la caccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che nervi questa cosa delle jar! Io invece ho potuto provarli proprio grazie a samples che mi hanno dato in negozio, non mi sarei mai arrischiata a scatola chiusa.

      Elimina
  17. Mammamia la prep & prime 40€? Ma scherziamo, sarà anche una formulazione iperchimica con siliconi, io se dovessi scegliere, ne prenderei uno buono e più naturale per tutti quei soldi, ho lettoche Korres ne fa uno molto buono, oppure se hai le profumerìe Beauty Point a disposizione, c'è un primer senza siliconi che costa anche poco, si chiama prime perfect balance matt correction, un gel a base d'acqua, così, la butto lì magari ti è utile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sinceramente non uso primer, ma non spenderei comunque tutti quei soldi, nemmeno se fosse la cosa più naturale ed efficace del mondo.
      Purtroppo non ho Beauty Point nella mia zona, ma grazie per il consiglio.

      Elimina
  18. Mi dispiace tantissimo di non aver avuto la possibilità di provare Maisenza :( ma per quanto riguarda le creme viso Lush non rimpiango nulla, a me nell'ordine avevano mandato Celestial se non sbaglio e sapeva tantissimo di zucchero filato, era unta e non mi si assorbiva mai in viso, ok con me magari ci sta, ma su mia sorella era uguale e lei ha la pelle tendenzialmente secca.

    Tra gli altri prodotti mi incuriosisce il fondotinta di Benefit

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro il fondo di Benefit *___*

      Elimina