mercoledì 28 novembre 2018

Prodotti bye bye #26 (Beauty&Food)

Ci sono periodi in cui, usando sempre le stesse cose, ti viene quasi il dubbio che si rigenerino di notte e pensi che non finiranno mai. Poi, all'improvviso, magari quando vorresti non finissero, ecco qui che uno dopo l'altro devi cestinare diversi flaconi vuoti. Ed è proprio quello che è successo a me nell'ultimo periodo.
Oggi quindi vi parlerò dei finiti, e non solo per quanto riguarda makeup e skincare, ma anche cibo e bevande. 

BEAUTY


The Ordinary 100% Organic Cold-Pressed Rose Hip Seed Oil: tempo fa ho scoperto l'amore che la mia pelle nutre nei confronti degli oli ed in particolar modo per quello di rosa, con grande disappunto del mio naso, che poco ne tollera l'odore, soprattutto quando ha quel non so che di cimiteriale. Il mio preferito rimane quello di Khadi, che acquisto in mini taglia, utilizzandolo fino all'ultima goccia. 
Di questo mi aveva attratta il rapporto quantità/prezzo ed ho voluto provarlo. Mi ha sorpresa positivamente il fatto che non avesse l'odore tipico del fiore e, inizialmente, mi soddisfaceva anche l'idratazione. Purtroppo dopo un paio di settimane il prodotto è diventato inutilizzabile, si è irrancidito sprigionando un tanfo nauseabondo. 

Chloé Eau de Parfum: per anni, ogni volta che mi trovavo nei pressi di una profumeria, entravo ad annusare questo profumo. Non so spiegare quanto l'ho desiderato. Poi, inaspettatamente, mi è stato regalato per Natale dai miei suoceri. Non sono riuscita nemmeno a trattenere le lacrime dall'emozione. Eppure non lo ricomprerei. Non l'ho sentito mio, non so se capita anche a voi con i profumi, ma per me è così. 

Hands On Veggies Energizing Body Mousse Carrot&Coconut: questo prodotto è la prova dell'utilità dei campioncini. Ricevuto con un ordine EccoVerde, provato ed acquistato in full size subito dopo. Non lo definirei una mousse, la consistenza infatti è molto fluida, proprio per questo preferirei un flacone con dispenser e non il tubetto. L'odore non è tra i più piacevoli che io abbia sentito, anzi, è predominante la carota ed il cocco si percepisce poco e con molta fantasia. Ma il potere idratante è qualcosa di straordinario, lascia la pelle morbida per ore ed è un toccasana per le mie gambe estremamente secche. Nonostante la fluidità, si assorbe abbastanza rapidamente e con un veloce massaggio. Ne ho già un'altra confezione pronta.

Thierry Mugler Alien Flora Futura Eau de Toilette: per anni ho snobbato Alien. Lo vedevo in profumeria, ma il suo packaging al limite del pacchiano non mi attraeva per nulla e me lo immaginavo come un profumo forte e poco gradevole. Poi ho provato un campioncino ed è stato amore folle, soprattutto con la versione Flora Futura, che spero prima o poi di poter comprare. E' un profumo fresco dalle spiccate note floreali, ma rimane molto delicato e piacevole.

NaturaLine Crema Mani Mandorla e Stella Alpina: tanto tempo fa - parliamo di anni! - avevo ricevuto un set di prodotti di questo marchio. Potete leggere l'articolo di presentazione QUI. A distanza di anni, appunto, posso affermare con certezza che ho amato tutti i prodotti ricevuti, in particolar modo la crema per i piedi e questa per le mani. L'odore è molto gradevole, si sente l'essenza di mandorla, la consistenza è corposa ma si assorbe rapidamente lasciando le mani morbidissime e asciutte. Non ho punti vendita Conad nelle vicinanze, ma se dovesse capitare la ricomprerei assolutamente.

Real Techniques Miracle Complexion Sponges: da amante della Beauty Blender non potevo lasciare sullo scaffale questa spugnetta. Non pensavo nemmeno di poterla trovare dalle mie parti, e invece nell'OVS di Lecce, inaspettatamente, l'ho potuta acquistare. E' davvero ottima nelle sue prestazioni, una volta bagnata aumenta molto di dimensioni, rimane sofficissima e applica uniformemente qualsiasi fondotinta con cui l'ho provata. Peccato che già al primo lavaggio si sia rotta, ed abbia continuato a danneggiarsi molto rapidamente, nonostante io l'abbia maneggiata con delicatezza. Il prezzo sarà anche più basso della sua collega più blasonata, ma la durata non può competere.

7th Heaven Dead Sea Mud Musk: non c'è molto da dire, è una buona maschera, piacevole da fare, che lascia la pelle liscia, morbida e non arrossata. Con una confezione ho potuto fare tre applicazioni.

Nabla Velvetline Bombay Black: una delle mie matite nere preferite in assoluto. Scorrevole, scurissima e persistente anche nella rima interna, che è l'utilizzo principale per me. Sarà la quarta o quinta che termino e sicuramente la ricomprerò in futuro.

Centifolia Eau Micellaire: ho trovato quest'acqua micellare presso l'Ipercoop di Brindisi. Non avevo mai sentito parlare del brand, ma ho voluto provarla lo stesso, anche per il rapporto quantità/prezzo.
Per quanto riguarda gli struccanti micellari, il mio termine di paragone rimane sempre LUI e, beh, la Centifolia ha vinto! Ne serve pochissima per struccare occhi e viso. Rimuove qualsiasi cosa, anche prodotti waterproof. Potevo strofinare a lungo - e non ce n'è bisogno - senza irritare pelle, occhi o avere bruciori. Mi è durata tantissimo e la ricomprerò sicuramente.

FOOD&BEVERAGES


Se non conoscete Prozis, beh, conoscetelo!
Quando il mio nutrizionista mi ha inserito il burro d'arachidi nel piano alimentare, ho cercato nei negozi della zona qualcosa che potesse fare al caso mio e cioè un prodotto che contenesse solo arachidi e che non costasse un rene. Beh, potete immaginare come la mia ricerca sia fallita miseramente. Ho deciso quindi di dare uno sguardo on line e mi sono imbattuta in Prozis, da cui oramai acquisto non solo il loro meraviglioso burro di arachidi, per il quale ringrazio i consigli di Manuki e Dony, ma anche tanti prodotti fit che fanno parte della mia alimentazione abituale. Ma veniamo al dunque...

Prozis Oat Flakes: vi dico solo 1kg per 1,99€. Adoro l'avena, la utilizzo per il porridge, nello yogurt, nel pancake (se volete la mia ricetta, potete trovarla QUI) e anche nella pizza fit. E' un prodotto che si trova abbastanza facilmente nei supermercati, ma spesso il costo è davvero proibitivo. Sono alla mia terza confezione e continuerò ad acquistarli.

Prozis Instant&Whole Oats: avena istantanea neutra che utilizzo come i fiocchi e soprattutto per il pancake del mattino. La adoro!

Prozis Choco Butter Nutchoc: non amo la Nutella, preferisco la Nocciolata Rigoni per dire, ma il livello di zuccheri è comunque molto alto. Questa crema spalmabile ha un gusto davvero buono, che nulla ha da invidiare alla famosa crema di nocciole, che delle nocciole ha solo l'ombra, ed ha valori nutrizionali ottimi, tra cui solo 7,3g di zuccheri per 100g di prodotto. Ne mangio dai 5 ai 10 grammi alla volta, sui pancakes, nel porridge, sul pane o sulle gallette di farro. Soddisfa la mia voglia di dolce e mi aiuta a rimanere nei miei macro senza sgarrare.

My Vegies 100% Vegetable Protein Chocolate Flavour: non assumo proteine in polvere, riesco ad arrivare alla mia quota giornaliera facilmente con l'alimentazione. Ho voluto provare queste, che ho ricevuto in omaggio con un ordine. Ho provato a berle sciolte in acqua ed ho avuto la nausea per tutto il giorno. Sono pessime e si sente tanto la soia, che io detesto e che mi causa mal di pancia. Ho terminato la confezione mischiandole nel pancake, che è un ottimo modo per assumerle senza sentirne il sapore.

Selex Vivi Bene Novellini senza zuccheri aggiunti: non sono una mangiatrice di biscotti, ma mi piace averne in dispensa per quando mi prende la voglia, magari con il caffè o con il tè del pomeriggio. Trovare biscotti decenti è un'ardua impresa, ma questi sono un buon compromesso.

Amo Essere Biologico Gallette di Farro: buone, costano poco e le trovo da EuroSpin, a pochi passi da casa mia.

Barbaro Caffè Decaffeinato in Capsule: non esistono molte capsule compatibili con la Bialetti ed ho voluto provare queste per il prezzo molto basso. Io adoro quasi tutte le varietà di capsule che la Bialetti offre, con cui posso fare i miei adorati caffè lunghissimi di metà mattina. Queste della Barbaro sono passabili per un caffè normale, ma assumono un gusto spiacevole se lo si allunga un po'. Peccato.

Bayernland Panna per Caffé: si tratta del mio dirty pleasure. Sono intollerantissima al lattosio, purtroppo ho rinunciato al latte oramai anni fa, anche a quello delattosato, ma una volta ogni tanto mi concedo uno shottino di panna nel caffè. Non è light, non è salutare per me, ma mi piace tanto

Conoscete qualcuno di questi prodotti? O alternative valide? Ditemi tutto nei commenti.

Alla prossima,

Miki.





3 commenti:

  1. Siccome sono in pieno mood Healthy anche io ho adorato la parte Prozis. Sto cercando di capire un po' di cose da novellina, assieme alla nutrizionista, e questo post è capitato al momento perfetto!! Grazie :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi trovo molto bene, alla fine prendo sempre le stesse cose ma sono collaudate e rientrano perfettamente nella mia alimentazione. Ho provato anche My Protein ma per me è no. Mi ispira molto Springfood ma i prezzi sono troppo alti per le mie tasche. Alla Prozis tutta la vita.

      Elimina